Progetto “Collaborazione Scolastica” – scuola dell’infanzia o primaria –

24 aprile 2017
cattura

E’ partito il nuovo progetto di “Collaborazione Scolastica” che si concluderà a giugno 2017 ma che riprenderà ad ottobre per l’anno scolastico 2017/18. Il progetto è rivolto agli utenti della Fondazione che frequentano la scuola dell’infanzia o la scuola primaria ed ai loro rispettivi insegnanti.

L’obiettivo è creare un lavoro in rete tra la nostra équipe e la scuola, supportando  il corpo docente  perché le abilità acquisite dai bambini all’interno dei nostri Servizi Educativi, vengano correttamente utilizzate nei vari contesti, tra cui quello scolastico. Agli insegnanti si forniscono informazioni e strumenti integrati di supporto  per prevenire l’insuccesso e la demotivazione scolastica del bambino (ad esempio elementi teorici relativi alle caratteristiche di funzionamento cognitivo, linguistico e comportamentale accompagnati da indicazioni pratiche sulla costruzione di strumenti e strategie ad hoc per l’allievo). Inoltre si favoriscono occasioni di incontro che consentano, attraverso lo scambio di informazioni ed il confronto, l’aggiornamento sul caso ed in alcune circostanze, l’individuazione di nuove finalità  (ad esempio stimolare il raffronto nell’equipe per risolvere dubbi e problematiche gestionali sul caso).

Questo progetto non ha l’intento di sostituirsi alle competenze che la scuola già mette in atto nel campo del sostegno scolastico ma intende creare sinergie utili per mettere a disposizione maggiori risorse per il percorso scolastico, armonizzando i propri interventi con quelli già esistenti.  

FASI di realizzazione del PROGETTO. 

Fase 1.  formativa e informativa: incontro  con le insegnanti per discutere e delineare le caratteristiche e i bisogni dell’alunno e rendere partecipe la scuola del Progetto Educativo Specifico su cui si lavora.

Fase 2. Proposta di attività e strumenti concreti col fine di collaborare con le insegnanti per l’intervento educativo-comportamentale.

Fase 3. Rivalutazione delle capacità di apprendimento e linguistiche attraverso anche l’aiuto delle insegnanti scolastiche, e ridiscussione e condivisione degli obiettivi.  Realizzazione di attività di gioco e sport per stimolare la socializzazione e il piacere di stare in gruppo anche potenziando conoscenze utili ai saperi scolastici.

Le lezioni e i workshop saranno tenuti da un’educatrice professionale e da una consulente psicologa dei nostri S.S.E.R. Alla formazione potranno seguire osservazioni sul campo con i bambini che partecipano al progetto.